L’editoriale

C’è una parte di opinione pubblica, silenziosa e disarmata, che non è antipolitica ma che non ne può più della politica urlata, della demonizzazione dell’avversario, del muro contro muro delle dichiarazioni ufficiali, e non parliamo di quelle non ufficiali, del disprezzo per l’opinione altrui, della dichiarata non volontà di mettersi insieme e di collaborare per il bene comune, della colpevolizzazione per ogni presunto danno ricevuto, spacciando per danno generale o di categoria un...

 

 

 

C’era bisogno del giorno della fertilità per ricordare alle donne d’Italia che occorre fare più figli. Era ora che il ministero della salute prendesse...

Lo chiamano il “sultano”: e non sanno quanta ragione abbiano. Lo definiscono così in modo sbrigativo e superficiale, forse perché masticano poco la...

CLAUDIO VELARDI RIBATTE CON LE RAGIONI DEL SI AI BIG DEL NO : GRILLO, SETTIS, TRAVAGLIO E ALTRI REGISTRATI IN VIDEO ( MARTEDI 20 OTTOBRE, ORE 18, ALL’...

Quando all’interno dell’Unione Europea le cose non sembrano andare nella giusta, o quantomeno uguale direzione (i paesi baltici infatti chiedono maggior...

Un terzo, un terzo e un terzo. Molti di coloro che commentano i fatti di Roma se lo dimenticano, ma ad un politico che voglia amministrare, che voglia fare il...

Premessa: pur non avendo ancora raggiunto la mezza età ( evitiamo battutacce ok?) , ho una discreta esperienza politica alle spalle e, soprattutto, sono stato...

Eccesso di democrazia? Potrebbe essere paradossale al giorno d’oggi porsi questa domanda. Ma è proprio lo straripante utilizzo delle interazioni mediatiche,...

«Grande è la confusione sotto il cielo,» diceva il Grande Timoniere Mao Tze Tung o Maozedong, come si preferisce, e proseguiva «perciò la situazione è...

Sta concludendosi un’estate torrida per le polemiche sull’invadenza del turismo e delle sue degenerazioni. Un’estate in cui si è detto, letto e visto (e...

Premessa: pezzullo ferragostano…. E alla fine, nel mentre noi maschietti ci facciamo le solite pippe intellettualistiche, loro ti buttano in faccia tre gesti...