By

REDAZIONE  una vittoria è ancora possibile con Renzi in occasione del prossimo voto per le elezioni politiche?  Ce la fa a battere i populismi, Berlusconi e Lega soprattutto e poi anche Grillo?

LUISELLA APRA’  Ce la farebbe se riuscisse a rinnovare il partito per renderlo credibile e per fare  un’offerta che scalza le ragioni d’essere sia di Grillo che di Berlusconi, catalizzando le domande di “va fan” carenti di proposte e smascherando le contraddizioni della destra.

LORENZO COLOVINI  Penso che la risposta sia la stessa che ho già dato in precedenza e mi ripeto:  Renzi molto probabilmente è colui che pescando un po’ di qua e un po’ di là, sarà in grado di portare il PD al massimo della sua espansione elettorale. Molto probabilmente supererà il 33% di Veltroni.

MARCO MICHIELI  Difficile a dirsi. La situazione economica e sociale ha comunque consentito a queste forze politiche di consolidare ed in parte di recuperare i consensi. Per Renzi, per il PD e soprattutto per l’Italia la cosa migliore è che il governo faccia le riforme politiche, sociali ed economiche necessarie. Se il PD di Renzi riuscirà a stimolare e ad indicare al governo Letta la via d’uscita dalla crisi, ci sono buone possibilità di sconfiggere i vari populismi. Almeno elettoralmente.

FEDERICO MORO  Potrebbe senz’altro, certo sarà necessario che non deluda come tanti prima di lui. L’attesa è fortissima ma il difficile per lui inizia oggi.

LUCIO SCARPA  Dipenderà molto dalla legge elettorale in tutti i sensi, se Renzi riuscirà ad imporre una agenda che porti ad una nuova legge elettorale, sul modello da lui proposto del sindaco d’Italia, le probabilità di successo sono alte. Soprattutto perché vorrà dire che è riuscito ad incidere sull’azione del governo; se si arriverà alle elezioni dopo un periodo in cui il governo Letta avrà fatto delle azioni positive queste di sicuro verranno viste come successo dell’azione di Renzi.

MARCO SCURATI  Si Renzi batte i populismi.

FRANCO VIANELLO MORO  Battaglia lunga, difficile e complessa, perché richiederà la capacità di saper risvegliare un senso civico, il senso di rispetto per il bene comune, la gestione del miglior modello di democrazia partecipata, il ristabilimento delle condizioni di un sentire comune e di un senso di responsabilità condivisa che alla luce della situazione odierna sembrano un impresa.

  • Adriano

    Mi dispiace per l’ingenuo Michieli, ma quello che Renzi sta cercando in tutti i modi è di far cadere il governo il più in fretta possibile per andare alle elezioni, sperando che combini poco o niente in modo da appannare la figura di Letta.